Menù

L'azienda

Dal 1967 Costantin è un marchio attivo nel settore carburanti e combustibili, con una costante crescita dell’azienda e del numero di clienti serviti. Uno staff professionale e disponibile lavora costantemente per cercare di dare il miglior servizio possibile a tutti i nostri clienti; un servizio globale che va dal supporto normativo, alle pratiche burocratiche, alla progettazione degli impianti e reti, per arrivare alla distribuzione e vendita di carburanti e combustibili e all’assistenza post-vendita. Un’azienda che mette la faccia in tutto quello che fa… e non solo, ci mette anche il nome.

Navigazione

Chi Siamo

Costantin, avvalendosi di professionisti del settore, commercializza e distribuisce prodotti petroliferi liquidi e gassosi, non solo realizzando, convenzionando e gestendo stazioni di servizio ma anche progettando, installando e rifornendo serbatoi di GPL per impianti civili e industriali.

Il ramo carburanti conta una rete di stazioni di servizio in costante aumento, ad oggi quasi 90 punti vendita. Costantin progetta e costruisce le proprie stazioni di servizio, gestendole direttamente o affidandone la gestione a professionisti del settore e garantendo la fornitura del carburante.

Il ramo gasolii extrarete si occupa della commercializzazione e distribuzione di gasolio agricolo, per autotrazione e per riscaldamento. Si concentra sul fornire carburanti di qualità e sulla tempestività e professionalità del servizio di distribuzione e consegna

Il ramo GPL si occupa di progettare, installare e rifornire serbatoi GPL per impianti civili e industriali. Costantin dispone di importanti centrali di stoccaggio e di un’efficiente rete di trasportatori per la distribuzione.

Certificazioni costantin
ISO 9001 e ISO 14001.

Costantin opera principalmente nel Triveneto, ma tramite una rete di funzionari, agenti e rivenditori strategicamente distribuiti sul territorio arriva a servire varie aree della Lombardia e dell’Emilia-Romagna 
La qualità Costantin, apprezzata da tutti i nostri clienti, è dimostrata anche dalle certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001, rilasciate all’azienda.

Mission

La mission aziendale si basa su questi semplici principi, ma per noi fondamentali:

• Provvedere con tempestività al fabbisogno di energia e al rifornimento di carburante.
• Offrire cortesia, servizio completo, professionalità e risparmio.
• Garantire assistenza 24 ore su 24.
• Offrire opportunità di lavoro serio e continuativo a giovani in cerca di occupazione sicura e ad esperti del settore.
• Porre la massima attenzione alle esigenze del mercato e alla salvaguardia dell'ambiente.
• Porre il cliente al centro: la mutazione costante del mercato e della situazione economica ci stimola a dedicarci con crescente impegno alla ricerca di soluzioni che soddisfino al meglio le esigenze del consumatore. 

Storia

L‘azienda Costantin S.p.a. nasce il 24 gennaio 1967. In questa data a Santa Margherita d’Adige, nel padovano, la famiglia Costantin gettava le basi della società che ancor oggi, a più quarant’anni dalla sua costituzione, viene gestita e controllata della stessa famiglia che l’ha fondata.
Costantin S.p.A. fin dal principio pone il suo Focus sulla commercializzazione dei prodotti petroliferi liquidi, sia nel settore riscaldamento che in quello produttivo.

L’azienda continua a crescere e nel 1986 Costantin S.p.A. decide di allargare la propria attività con un nuovo ramo aziendale destinato ala commercializzazione del GPL, nella combustione e nell’autotrazione.

Visto il crescente riscontro da parte dei clienti e visto il periodo di liberalizzazioni nel settore carburante, Costantin S.p.A. nel 2006 decide di avviare la propria catena di stazioni di servizio; nel 2019 il numero di stazioni di servizio a marchio Costantin supera i novanta punti vendita.

La realtà Costantin è ancora oggi in costante crescita, ed è arrivata ad essere tra le maggiori aziende del triveneto. Ad oggi Costanin S.p.A. è una delle prime realtà per importanza nel territorio di Padova e provincia (settore commercio al dettaglio), con oltre 400 milioni di fatturato annuo.

 

 

Codice Etico - Modello 231

Il Codice Etico è la “Carta Costituzionale” dell’azienda, una carta dei diritti e doveri morali che definisce la responsabilità etico–sociale di ogni partecipante all’organizzazione aziendale: è in altri termini un documento che “ufficializza” i criteri fondamentali di condotta ritenuti meritevoli dalla Società e per contro anche quelli riprovevoli raccomandando, promuovendo o vietando formalmente e ufficialmente determinati comportamenti, anche al di là ed indipendentemente da quanto previsto a livello normativo.
Quale principale strumento di implementazione dell’etica all’interno dell’azienda, volto a chiarire e definire l’insieme dei principi cui sono chiamati ad uniformarsi i suoi destinatari nei loro rapporti reciproci, nonché nel relazionarsi con portatori di interessi reciproci nei confronti della Società, il Codice Etico è, dunque, un mezzo efficace per prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti perché introduce una definizione chiara ed esplicita delle proprie responsabilità etiche e sociali verso tutti i soggetti coinvolti direttamente o indirettamente nell’attività (clienti, fornitori, soci, consiglieri, cittadini, dipendenti, collaboratori e chiunque altro sia interessato dall’attività dell’azienda).

Il Codice Etico di COSTANTIN SPA orientato a valorizzare particolarmente la trasparenza e l'etica nell'ambito delle attività e delle procedure aziendali comprese quelle che possono comportare il rischio di commissione di reati presupposto.
I destinatari del presente Codice sono pertanto chiamati al rispetto dei valori e principi in esso previsti e sono tenuti a tutelare e preservare, attraverso i propri comportamenti, la rispettabilità e l’immagine di COSTANTIN SPA, nonché l’integrità del suo patrimonio economico ed umano.
Il Codice Etico comunque non sostituisce e non prevale sulle leggi vigenti e sul Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro in essere.

 COSTANTIN SPA intende, attraverso il Codice Etico:

- Definire ed esplicitare i valori ed i principi etici generali che informano la propria attività ed i propri rapporti con la clientela italiana, pubblica e privata, la clientela estera, fornitori italiani ed esteri, società controllate e/o partecipate, i soci, i dipendenti, collaboratori, i concorrenti ed ogni altro soggetto coinvolto nell’attività dell’azienda.

- Formalizzare l ’impegno a comportarsi sulla base dei seguenti principi etici: legittimità morale, equità ed eguaglianza, tutela della persona, diligenza, trasparenza, onestà, riservatezza, imparzialità, protezione della salute.

- Ribadire l ’impegno a tutelare i legittimi interessi dei propri soci.

- Indicare ai propri dipendenti, collaboratori e amministratori i principi di comportamento, i valori e le responsabilità di cui richiede il puntuale rispetto nel corso dell’erogazione della prestazione lavorativa.

- La definizione gli strumenti di attuazione dei principi contenuti nel Codice Etico è affidata all’Amministratore, cui è affidato il preciso compito di diffondere la conoscenza e la comprensione del Codice Etico in azienda, monitorare l’effettiva attivazione dei principi contenuti nello stesso, ricevere segnalazioni in merito alle violazioni, intraprendere indagini. Il potere di eseguire l'istruttoria disciplinare e di comminare eventuali sanzioni ove si riscontrino violazioni dei principi stabiliti spetta all’Amministratore o a soggetto da questi delegato.

Definire la metodologia realizzativa attraverso:
− l’analisi della struttura aziendale per l’individuazione degli obiettivi e dei soggetti coinvolti nell’attività dell’azienda;
− la discussione interna per l’individuazione dei principi etici generali da perseguire, le norme etiche per le relazioni dell’azienda con i vari interlocutori, gli standard etici di comportamento;
− l’adeguamento dell’organizzazione aziendale ai principi del Codice Etico. In particolare, riveste una certa importanza l’attività di formazione etica finalizzata a mettere a conoscenza tutti i soggetti coinvolti dell’esistenza del Codice Etico e di assimilarne i contenuti. Il dialogo e la partecipazione sono indispensabili per far condividere a tutto il personale i valori presenti in questo importante documento.

“Destinatari” del Codice Etico sono coloro che operano per la Società:
− i dipendenti,
− gli amministratori,
− gli organi di controllo
− nonché i collaboratori interni ed esterni che contribuiscono al conseguimento degli obiettivi della Società nell’ambito della sua direzione e vigilanza.

Tali soggetti sono tenuti, pertanto, a conoscere il contenuto del Codice Etico ed a contribuire alla sua attuazione ed alla diffusione dei principi in esso sviluppati. Le regole contenute nel Codice Etico integrano il comportamento che i Destinatari sono tenuti ad osservare in virtù delle leggi, civili e penali, e dei regolamenti vigenti, e degli obblighi previsti dalla contrattazione collettiva. In nessun modo la convinzione di agire a vantaggio di COSTANTIN SPA può giustificare l’adozione di comportamenti in contrasto con questi principi. I Destinatari del Codice Etico, che ne violino le regole, ledono il rapporto di fiducia con la Società, cagionandole un danno, e saranno soggetti alle sanzioni previste.

Codice Etico - Modello 231